Strumenti
  • Prezzi
  1. Home
  2. Blog
  3. Social Media Management
  4. Cos’è un finsta? Analizziamo questo trend di Instagram
finsta-banner

Cos’è un finsta? Analizziamo questo trend di Instagram

di Hung Nguyen

Puoi anche leggere questo articolo in Tedesco, Inglese, Francese e Indonesiano.

Cos’è un account “finsta”? Perché ce n’è bisogno? Analizziamo per te questo fenomeno di Instagram.

Cos’è un finsta su Instagram?

 

“Finsta” è una parola macedonia, anche detta portmanteau, composta dall’inglese “fake” (falso) e Instagram, che si riferisce a un certo tipo di account presente sulla piattaforma. Si tratta di un profilo secondario rispetto a quello “principale”, su cui si possono postare contenuti più liberamente.

In realtà si tratta di un account che ci fa capire meglio che tipo di instagrammer abbiamo di fronte. Nella pratica questi account vengono solitamente usati da persone che hanno un vasto seguito. Popolata da influencer e insta models, la piattaforma social alimenta business milionari il cui pubblico si trova online e scrolla il proprio feed costantemente nel corso della giornata.

Perché c’è bisogno di un finsta dunque?

 

A seconda del profilo in questione, l'account "principale" di Instagram potrebbe contenere post sponsorizzati e foto e didascalie studiate nel dettaglio legati direttamente all'azienda o all’influencer in questione. L'account potrebbe essere verificato, a seconda del numero di follower. Su questo tipo di account i post potrebbero essere pianificati nelle fasce orarie più adatte ad attrarre engagement organico e copertura mediatica, curati nei minimi dettagli, a volte pubblicizzati e collegati ai post precedenti. Il profilo potrebbe anche essere usato per promuovere contenuti al di fuori della piattaforma tramite il frequente “link in bio”.

D'altro canto, una finsta permette a celebrità, marchi noti e influencer di pubblicare contenuti più intimi e rilassati, che possono andare fuori tema rispetto a ciò che viene solitamente postato sul profilo principale. Per gli utenti comuni, può invece trattarsi semplicemente di un account privato e visibile solo ad amici e parenti stretti, un modo per escludere la cerchia di connessioni più estesa. I regolari utenti Instagram non avranno probabilmente mai la necessità di creare un finsta. Se decidi di farlo, però, potrai sfruttarla come un’opportunità di lasciarti andare e di pubblicare sul tuo profilo qualsiasi contenuto tu voglia, da GIF di gatti a selfie discutibili. ;)

Per esempio, @lalamilan è l'account principale di una comica che è diventata celebre su Instagram postando brevi clip di 15 secondi. L'account si è evoluto col tempo e ospita contenuti che ruotano attorno al programma televisivo della proprietaria, meme e, naturalmente, post nuovi e re-post di contenuti che hanno fatto crescere la sua popolarità. Se @lalamilan mostra solo ciò che c’è in superficie, il suo finsta, invece, racconta quello che l'instagrammer fa quando è lontana dai riflettori.

2019-11-23 - Cos’è un finsta Analizziamo questo trend di Instagram - lalamilan account principale

L’account principale e verificato

Il più defilato profilo “finsta” dell'influencer si chiama @lalasizahands89, che era anche il nome dell’account principale originario. In ogni caso, il suo finsta offre tanti retroscena del lavoro della comica, foto e screenshot di tweet popolari, o, semplicemente, meme con cui i follower possono immedesimarsi e che non sono necessariamente “on-brand”.

2019-11-23 - Cos’è un finsta Analizziamo questo trend di Instagram - L'account finsta di lilamilan

L’account ”finsta”

Finsta: si tratta di un nuovo trend?

 

Per niente. Urban Dictionary riporta che il termine "finsta", una combinazione delle parole "fake" (finto) e "Instagram", è in circolazione già dal 2013 e vanta diverse definizioni spuntate nel corso degli anni. In ogni caso, questa tendenza ricalca trend simili che hanno preso piede su altri importanti social media come Facebook e Twitter. Si tratta di un fenomeno analogo a quello degli account privati su Twitter o degli account secondari e più privati su Facebook.

Il punto in questo caso è che, mentre Instagram si è evoluto da piattaforma per uso personale a strumento utile per il business di grandi aziende e per lanciare le carriere di molti in diversi settori (musica, intrattenimento, marchi b2b e b2c, etc.), questi account vengono ora creati per permettere ai proprietari dei profili di ritornare a un utilizzo di Instagram più vicino a quello delle origini. Gli account Instagram vengono utilizzati per pubblicare foto e per condividere le proprie esperienze con gli amici. Chi si ricorda dei tempi in cui i video non potevano essere più lunghi di 15 secondi e le foto erano esclusivamente quadrate?

2019-11-23 - Cos’è un finsta Analizziamo questo trend di Instagram - la definizione di finsta

Definizione di finsta: “Un account spam su Instagram su cui le persone pubblicano ciò che hanno troppo timore di postare sul proprio profilo reale”.

Come scegliere un nome per un finsta e come crearne uno

 

Non ci sono regole precise in questo campo, a meno che l’account non venga strettamente connesso al tuo “reale” profilo Instagram, anche se cosa costituisca un "profilo reale" può essere soggettivo, a seconda di come la pensi. Ma dato che il tuo "brand" non sarà strettamente legato al tuo finsta, puoi sentirti libero di scegliere il nome che preferisci. Puoi usare un nome utente sagace che non richiede alcuna spiegazione (come la combinazione di parole per “finsta”), il titolo della tua ricerca di scienze delle superiori o un nome che solo tu e i tuoi amici più stretti potete capire.

Dato che Instagram offre la possibilità di usare più account, puoi creare il tuo finsta in pochi click, seguendo le istruzioni riportate di seguito:

  1. Apri Instagram e accedi al tuo profilo.
  2. Clicca sul tuo nome utente (“handle”) in alto e seleziona “Aggiungi account”.
  3. Seleziona "Crea nuovo account" e segui tutti gli step necessari.
  4. Fatto! Ora puoi passare dal tuo account "reale" al profilo "finsta" in qualsiasi momento: ti basteranno 1 o 2 click.

In ogni caso, sia che lo consideri il tuo account "normale" sia che lo veda come un profilo "privato", non dimenticarti a quale scopo è stata creata la piattaforma in origine! Pubblica foto, manda messaggi diretti ai tuoi amici più cari e condividi contenuti con il cuore.

P.S. Avviso a tutti gli instagrammer: Smallpdf offre tool gratuiti per elaborare PDF che possono tornare molto utili, ad esempio, se si vuole linkare a un formulario PDF online all’interno della propria bio! ;) #shamelessplug

Hung Nguyen
Hung Nguyen
Senior Growth Marketing Manager